Valutazione qualità delle materie prime di origine animale

Descrizione Attività

Le competenze del laboratorio riguardano:

  • La qualità dei prodotti di origine animale e in modo particolare della carne e del tessuto adiposo degli animali di interesse zootecnico. Le analisi che vengono effettuate riguardano la determinazione delle caratteristiche fisico-chimiche e organolettiche, dei valori nutrizionali e della resistenza ai processi ossidativi dei lipidi della carne e dei prodotti trasformati. Relativamente al tessuto adiposo il laboratorio effettua analisi quantitative e qualitative dei grassi, in particolar modo della composizione in acidi grassi del tessuto adiposo di copertura e del grasso intramuscolare del suino. Inoltre vengono effettuati studi circa le relazioni che intercorrono tra le caratteristiche qualitative della materia prima analizzata - in modo particolare il contenuto lipidico, la composizione in acidi grassi e la resistenza ossidativa - e le caratteristiche tecnologiche, chimiche e sensoriali dei prodotti finiti.
  • Le tecniche di alimentazione e allevamento degli animali in produzione zootecnica, in particolare suini e bovine da latte. Le aree di interesse sono costituite dalle tecniche di allevamento (alimenti, razioni, strutture, gestione) che perseguano il miglioramento delle prestazioni produttive e riproduttive degli animali (accrescimento, natalità, efficienza di conversione alimentare, quantità e qualità delle produzioni di carne e di latte) e delle loro condizioni di salute e benessere.


Contatti
 

 
Prodotti, Prototipi e Progetti già realizzati

  • Messa a punto di un metodo rapido di esterificazione ed analisi gas-cromatografica dei lipidi mediante gas-cromatografia ULTRA FAST che permette di ridurre notevolmente i tempi di analisi.
  • Determinazione della composizione acidica dei lipidi dei due strati del tessuto adiposo di copertura del suino pesante.
  • Effetto di fonti proteiche alternative alla soia (pisello proteico e favino) nell’alimentazione di bovine di razza Reggiana che conferiscono il latte per la caseificazione in Parmigiano-Reggiano. Ricerca condotta in collaborazione con l’Azienda “Grana d’Oro” (Cavriago, RE), EMILCAP (Consorzi Agrari di Parma, Piacenza, Reggio Emilia e Bologna/Modena) e il Consorzio del Formaggio Parmigiano-Reggiano.
  • Effetti dell’ impiego, nella dieta di scrofe, di sostanze naturali che possono influire a livello metabolico sul potenziale ossidoriduttivo, con previsione di effetti positivi sulla fertilità, e miglioramento della vitalità e dello stato di salute dei suinetti e delle scrofe.


Servizi, Estensioni del Prodotto, Altri Prodotti

  • In fase di realizzazione: Messa a punto di un metodo standard per la determinazione della consistenza del tessuto adiposo di copertura delle carcasse di suino pesante.
  • Verifica delle relazioni tra consistenza , composizione acidica dei lipidi e spettri NIR.



Pubblicazioni

Per le pubblicazioni si rimanda ai seguenti link: